Le opzioni che abbiamo per fare un trasloco a Roma

Le opzioni che abbiamo per fare un trasloco a Roma Martedì, 02 Febbraio 2016 14:03

Il trasloco non è mai un processo facile, montagne di scatoloni contengono pezzi di vita dei clienti che per necessità economiche, lavorative ecc. richiedono di traferire se e la propria casa o ufficio da un luogo all'altro.
E' per le ditte di fondamentale importanza assicurarsi in modo da coprire qualsiasi danno dovuto alla movimentazione e al trasporto dei pacchi.
In una città come Roma, sono molti i traslochi effettuati ogni giorno da persone e quindi unità abitative, ma anche dalle ditte e quindi uffici.
Offrire un adeguato servizio di imballaggio, che tenga conto della delicatezza degli arredi e degli oggetti, è di primaria importanza nella conquista della fiducia del cliente il quale vedrà voi prendersi cura delle proprie cose.
I prezzi devono essere competitivi ma non troppo, un prezzo troppo basso potrebbe anche far nascere nella mente del cliente l'idea di scarsa qualità.
Il prezzo di ogni trasloco va valutato in base a numerose variabili tra cui: la difficoltà di movimentazione degli scatoloni, il loro peso, la quantità di mobili e/o oggetti da caricare e scaricare, la distanza dal punto partenza al punto di arrivo, l'eventuale installazione di piattaforme in strada per facilitarne il carico e lo scarico, eventuale necessità di un deposito temporaneo ecc.

In un momento di crisi economica quale è il nostro quotidiano, vediamo nascere, anche all'interno del mondo traslochi, modalità di risparmio di gruppo, dopo il car sharing ossia la ricerca di persone che percorrono la stessa tratta in vista di un risparmio sul carburante, parcheggio ecc, arriva il trasloco di gruppo, se i clienti richiedono una data di trasloco ma sono flessibili sulla stessa, è possibile accorpare più traslochi che prevedano lo stesso percorso. Questa nuova modalità di trasloco, improntato al risparmio sui costi del carburante, si effettua perlopiù su lunghe tratte, come può essere un trasloco da Roma a Milano e viceversa e richiede comunque una maggiore attenzione in merito allo smistamento dei pacchi.

Il Trasloco a Roma nello specifico

Dopo aver brevemente accennato ai traslochi su lunghe distanze, vediamo le insidie dei traslochi su brevi distanze, magari a Roma, magari in centro, magari in una zona ZTL.
Nelle zone ZTL come ben sappiamo è vietata la circolazione dei mezzi non autorizzati, per questo motivo, le ditte di traslochi che intendano effettuare spostamenti di materiali nelle zone centrali delle città devono munirsi dell'autorizzazione temporanea alla circolazione in suddette zone.
L'autorizzazione va richiesta con giusto anticipo rispetto alla data di trasloco presso l'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, nel caso della città di Roma. Tenete inoltre sempre presente che, nelle strette vie dei centri storici i palazzi sono spesso sprovvisti di ascensore e pertanto sarà molto utili essere muniti di piattaforme aeree ed elevatori da strada qualora anche la tromba delle scale fosse molto stretta. Altro inconveniente dei traslochi in città come Roma,sono le vie, talvolta le vie del centro sono molto strette e pertanto è impossile passarvici con un furgone o camion di grosse dimensioni.
Per ovviare anche a questo problema è consigliabile munirsi di un furgoncino più piccolo che possa fare da spola tra il centro e il camion o furgone parcheggiato al di fuori della zona ztl.
Avrete traslochi rapidi, sicuri ed economici attraverso questi piccoli accorgimenti.